Il romanzo di fantascienza post-apocalittico che ha ispirato il franchise degli sparatutto della serie Metro di 4A Games arriverà finalmente anche sul grande schermo. Variety riferisce che tre divisioni della russa Gazprom Media sono al lavoro sull’adattamento di Metro 2033 di Dmitry Glukhovsky e che quest’ultimo sarà presentato in anteprima all’inizio del 2022.

Nonostante Glukhovsky abbia già avuto l’opportunità di vedere il suo lavoro adattato al grande schermo, ha riferito che questa è la prima volta che ha trovato partner adatti a questo compito.

“Le nostre ambizioni si sono rivelate simili: creare un film di successo a livello mondiale e stupire anche coloro che hanno letto la trilogia e la conoscono a memoria”, ha detto Glukhovsky dei produttori. “Per non deluderli, sono pronto a diventare un produttore creativo del film e contribuire a crearlo con i miei consigli e con tutte le mie forze.”

Il film sarà una produzione congiunta della TNT-Premier Studios Company di Gazprom, TV-3 Channel e della Central Partnership Film Company. Uno dei produttori, Evgeniy Nikishov, ha suggerito che il progetto dovrebbe beneficiare del crescente interesse per le ambientazioni post-apocalittiche nella cultura pop.

“Negli ultimi decenni, un vero culto di massa della narrativa post-apocalittica ha preso forma nel nostro paese, quindi crediamo che Metro 2033 abbia un grande potenziale al botteghino”, ha detto Nikishov. “I libri dei Strugatsky Brothers e Dmitry Glukhovsky, i videogiochi Fallout e The Last of Us, la serie Walking Dead e il film Mad Max sono solo alcuni dei più popolari titoli tra i russi di tutte le età. Ecco perché stiamo pianificando la campagna pubblicitaria più su vasta scala che abbiamo mai realizzato. ”

I produttori sottolineano poi che intendono promuovere il film anche a livello internazionale.