Si è conclusa domenica, con le finali della Winter Season, la 14esima edizione di ESL Vodafone Championship, il torneo italiano di esport più prestigioso d’Italia. Un appassionante week end di sfide ha visto protagonisti i migliori player del panorama competitivo nazionale darsi battaglia in alcuni dei videogame più famosi al mondo.

Vincitori del torneo di CS:GO sono stati i GameZone seguiti dai Rising Note Gaming, mentre per Rainbow Six Siege sono stati gli End Gaming ad aggiudicarsi il podio. League of Legends ha incoronato campioni invece gli Outplayed seguiti dagli iDomina Esports.

Infine, il torneo mobile di Clash Royale ha assegnato la vittoria a Luca Javier “Pasti” Pagan, secondo posto a Eslem “bazaar” Sayadi, terzo per Diane “DarkBull” Baye e quarto posto per Luca “Black Mamba” Mancuso.

I vincitori si sono aggiudicati un montepremi complessivo di 35.000 €.

Le finali, presentate da Luigi “Davdas” Ragoni e dal conduttore televisivo Ivan “Rampage in The Box” Grieco, sono state seguite in streaming da oltre 300.000 persone.