L’evento, realizzato da ProGaming Italia, licenziataria del marchio ESL in Italia, in collaborazione con Intel® e paysafecard, ha incoronato EnD Gaming, iDomina eSports e Outplayed rispettivamente come primo, secondo e terzo team classificato di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege. Le prime due squadre, oltre al premio in denaro, hanno conquistato di diritto anche la partecipazione al Primo Torneo Europeo dedicato a Rainbow Six Siege di Ubisoft in Italia che si terrà a ottobre in occasione della prossima Milan Games Week, presso la ESL Arena.

«Il grande successo di pubblico che hanno avuto le finali della 14ma edizione di ESL Italia Championship Summer Season sottolineano ancora una volta quanto interesse attirano oggi le competizioni di esport» commenta Daniel Schmidhofer, CEO di ProGaming Italia. «È anche grazie a eventi di questo calibro che l’audience globale di appassionati di eSport nel mondo si stima arriverà a 394,6 milioni di persone nel 2018, di cui 92,4 milioni in Europa».

«Siamo molto contenti dell’entusiasmo che ha riscosso Rainbow Six Siege durante questa manifestazione» aggiunge Alberto Coco, Direttore Marketing di Ubisoft Italia «siamo certi che trainerà sempre più il movimento esportivo e che siamo sulla strada giusta».

ESL Italia Championship conferma il proprio prestigio di torneo ambitissimo continuando a registrare, stagione dopo stagione, numeri in crescita: sono infatti più di 60 i team che si contendono l’accesso alla serie A del torneo giocando nella seconda divisioneNumeri che contribuiscono ad alimentare un business che si stima giungerà, a livello globale nel 2018, a un giro d’affari di 906 milioni di dollari con l’obiettivo di arrivare ad oltre 1 miliardo e 700 milioni nel 2021.